Page 8 - Rivista Coralli n.14 free
P. 8

6 | Magazin                                                           CORALLI 14 Free ONLINE | 2019








       Programma scientifico per la riproduzione dei pesci pagliaccio
















































       Un Amphiprion ocellaris nel suo anemone simbionte Entacmaea quadricolor.  Foto: D. Knop  Esemplari riprodotti di Amphiprion ocellaris. Foto: D. Knop

       Fin dal 2009 presso il centro di Leibniz  acquario da esposizione con il quale si  tura, dato che quest’ultimi sono abituati
       per l’ecologia marina tropicale (ZMT) di  intendeva riprodurre il mondo animale di  ad  altre  condizioni.  Attualmente  nelle
       Brema in Germania, si sta portando avanti  un reef litoraneo. Attraverso la loro ricerca  vasche sperimentali vengono mantenuti
       un programma scientifico per la riprodu-  sulla riproduzione nell’impianto di speri-  diversi pesci pagliaccio, nudibranchi, cros-
       zione dei pesci pagliaccio e di altri ani-  mentazione del centro, il MAREE (MARine  tacei e coralli. Unitamente ai fattori che
       mali da acquario, che nel frattempo ha  Experimental Ecology) gli scienziati vole-  controllano la riproduzione, vengono stu-
       ottenuto  molti  successi.  Con  ratei  di  vano fornire un contributo per limitare la  diate le possibilità per migliorare la qua-
       sopravvivenza che arrivano fino all’80 % il  distruzione  degli  ecosistemi  marini  lità dell’acqua e dei mangimi, che con-
       ZMT dispone a volte di diverse centinaia  dovuta alle catture di esemplari selvaggi.  sentono un più elevato rateo di sopravvi-
       di giovani animali di due specie di pesci  Gli esemplari selvaggi catturati per l’im-  venza. Ad  esempio,  durante  la  crescita
       pagliaccio. Fintanto che non sono neces-  portazione sono ancora più convenienti  delle larve, ogni giorno varia la grandezza
       sari  per  il  lavoro  di  ricerca,  l’Istituto  li  rispetto  a  quelli  di  riproduzione.  Per  della  loro  bocca,  sicché  deve  essere
       mette a disposizione dei partner di coope-  questa ragione uno degli obiettivi nella  offerto loro dello zooplancton di varia
       razione. In questo modo la struttura del  ricerca del ZMT è l’ottimizzazione delle  grandezza . Rendere disponibile un ade-
       Klimahaus di Bremerhaven ha ricevuto  condizioni di accrescimento. Gli animali  guato  apporto  di  mangime  vivo  costi-
       una fornitura di Amphiprion ocellaris. Allo  da acquario provenienti dai programmi  tuisce pertanto il presupposto per il suc-
       scopo di realizzare una mostra sul pano-  di allevamento sono più capaci di soprav-  cesso nell’accrescimento delle larve di
       rama  subacqueo  delle  Samoa,  questi  vivere  e  quindi  meglio  mantenibili  in  molti animali di acquario.
       pesci dovevano essere mantenuti in un  acquario rispetto a molti di quelli di cat-  IDW/Dr. Susanne Eickhoff (ZMT)
   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13